Ci son stati tre storici elementi nella Convenzione democratica, chiusa giovedì con il lancio della candidatura di Joe Biden e Kamala Harris rispettivamente a presidente e vicepresidente degli Stati Uniti d’America. Il primo è stato il format, niente arena ricolma di delegati festanti, bande con gli ottoni lucidi, megaschermi pulsanti, ma l’umile mosaico di video Zoom che ciascuno di noi frequenta ormai, nella quotidianità.

Il secondo è stato...continua la lettura su La Stampa!