Gianni Riotta

Figlio di Salvatore, redattore del Giornale di Sicilia, esordisce nel campo del giornalismo a 17 anni, come corrispondente de Il manifesto e come collaboratore delle pagine culturali del Giornale di Sicilia. Dopo essersi laureato in filosofia all'Università di Palermo nel 1976, si trasferisce a Roma. Poi passa a scrivere per La Stampa e quindi, nel 1988, per il Corriere della Sera (grazie alla proposta di Ugo Stille di succedergli come corrispondente da New York). Negli Stati Uniti frequenta la Columbia University Graduate School of Journalism di New York, dove consegue il Master of Science.

È stato corrispondente da New York per varie testate giornalistiche tra cui La Stampa, L'Espresso e il Corriere della Sera, di cui è stato anche vice-direttore. Il giornalista è inoltre stato allenatore della squadra di calcio Blue Lions per quattro anni.

Editorialista de La Stampa e di Foreign Policy, ha collaborato con New York Times, Washington Post, Le Monde. Fa parte del Council on Foreign Relations.
Oggi è Visiting Professor alla Princeton University, dove fa parte del Consiglio di Facoltà del corso di cultura italiana, e all' IMT di Lucca, dove fa ricerca su New Media e Big Data.
Mentor alla Columbia University, ha insegnato Comunicazione all’Università di Bologna e Tecniche di scrittura a Princeton.

Il 20 settembre 2006 è stato nominato direttore del TG1. Ha istituito nel 2007, all'interno della rubrica TG1 Benjamin, condotta da lui, il premio "Libro dell'anno", assegnato con il voto degli ascoltatori online, che nella sua prima edizione, nel 2008, è andato a Saviano per Gomorra, mentre nell'edizione 2009 a J. K. Rowling per Harry Potter e i Doni della Morte

Il 30 marzo 2009 ha assunto la direzione de Il Sole 24 Ore lasciata spontaneamente il 15 marzo 2011. Saviano ha dichiarato pubblicamente il suo dispiacere per le dimissioni di Riotta, affermando che "la sua direzione ha realizzato un giornale libero, con al centro la battaglia antimafia che una parte responsabile di Confindustria aveva deciso di combattere". Nei due anni da direttore, Riotta ha dato al giornale una linea più generalista e meno orientata all'informazione di settore, provando a realizzare un 'pacchetto innovazione'. 

Dal 2011 insegna al Master in 'Rappresentanza degli Interessi, Politica e Istituzioni' della Luiss School of Government. Dal 2012 è socio e membro del Consiglio di Amministrazione dell'ONG Oxfam Italia.

Attualmente lavora per il quotidiano nazionale La Stampa.

Curiosità

È un noto tifoso dell'Inter.

Fonte

Testo liberamente tratto da Wikipedia.it

Gianni Riotta
PREMI E RICONOSCIMENTI
  • Nel 1992 con il libro Cambio di stagione ha vinto il premio Grinzane Cavour e il Premio Bergamo.

  • Premio "È giornalismo" nel 1997, del Premiolino e di numerosi altri premi, tra cui l'Ischia.

OPERE

Il web ci rende liberi?

Einaudi

La rivoluzione digitale governa ormai la nostra vita.Ci chiediamo, tra speranze e nevrosi, se il web ci renda liberi o ci opprima, ci arricchisca o renda miserabili.Con la fine del Novecento si è chiuso il secolo delle Masse e si è inaugurato il XXI, quello delle Persone, gli Individui. Ma a …


Alborada

Rizzoli

Anno 1944: Giovanni Manes (Nino), prigioniero di guerra italiano, fugge dal campo dove è detenuto, negli Stati Uniti in Texas. La fidanzata Zita gli ha scritto una lettera: "Rinuncio alle nozze, sposo l'anziano matematico Barbaroux". Nino si mette in viaggio per tornare in Italia e impedire il …


N.Y. Undici settembre

Einaudi

«Credo che nessuno di noi, ancora, riesca a comprendere fino in fondo come la nostra vita non sarà mai piú uguale. Come le nostre esistenze, individuali e di comunità, siano per sempre mutate». 


Il principe delle nuvole

Il principe delle nuvole

Rizzoli

Il colonnello Carlo Terzo è un brillante stratega militare, ma non ha mai avuto modo di mettere a profitto la sua arte se non nelle piccole cose della vita quotidiana. Arriva la guerra, la seconda guerra mondiale, un'occasione per lui da non perdere. Ma l'atteso appuntamento con il destino si …


Le cose che ho imparato

Mondadori

"Volevo conoscere la vita, scrivere, battermi per quello che mi stava a cuore, incontrare i personaggi che mi affascinavano, svegliarmi ogni giorno in una città diversa, camminare tra uomini e donne straniere, provare la solitudine del caffè bollente all'alba, servito da uno sconosciuto.Volevo …


New York. Born back into the past

24 Ore Cultura

"New York è una città da guardare non solo con gli occhi ma con il cuore. L'idea di questo libro è nata quando due anni fa ho acquistato un curioso album di foto. Il fascino intriso su quei rullini, scatti fugaci di quella New York che non dorme mai, dall'estremo sud di Manhattan sin su al nord, …


Ombra

Rizzoli

Un capriccio veneziano. Una favola.


Ultima dea

Feltrinelli

In  Ultima dea, secondo romanzo dopo Cambio di stagione (Feltrinelli), il mistero si snoda intomo all'archivio di Max De Blasis, geniale matematico e devoto cattolico, morto in odore di santità: i due figli se ne contendono i segreti, ...


Cambio di stagione

Feltrinelli

Un pianista jazz in cerca della tromba del padre tra California, New Orleans e Italia, una spia 'cartacea' a Berlino Est fresca di libertà, due scrittori dell'Upper West Side di Manhattan alle prese con un tagliagole, una distratta intellettuale ebrea, un cronista esperto di astronomia e mafia ma …


La prima guerra globale

Rizzoli

La guerra in Iraq, la caduta di Saddam Hussein, la Casa Bianca di George Bush divisa tra la forza militare promossa dal ministro Rumsfeld e la diplomazia del segretario di Stato Powell, l'Europa lacerata tra la posizione Blair e quella di Chirac, i movimenti pacifisti, Cina e Russia isolate, la …


Giocare da uomo. La mia vita raccontata a Gianni Riotta

Giocare da uomo. La mia vita raccontata a Gianni Riotta

Mondadori

La notte del 22 maggio 2010, quando l'Inter di Mourinho sale sul tetto d'Europa e conquista la sua terza Champions League, a sollevare per primo quel trofeo così a lungo inseguito non può che essere il capitano di tante battaglie, Javier Zanetti. Arrivato da giovane sconosciuto alla corte del …


Politica 2.0. Le prospettive della democrazia digitale

Politica 2.0. Le prospettive della democrazia digitale

Armando Editore

"Politica 2.0. Le prospettive della democrazia digitale" rappresenta uno degli argomenti più interessanti e innovativi emersi nel più recente dibattito politico-culturale e uno dei temi della quarta edizione della manifestazione "Il volume della democrazia. Giornate del libro politico a …